Pasquale Mormino & Figlio Srl

HomeFertilizzanti e correttiviZolfo Ventilato Concime Ram B

Zolfo Ventilato Concime Ram B

Concime CE, Zolfo elementare con Rame (ossicloruro)

Prodotto ammesso in Agricoltura Biologica
Composizione: 245% Anidride solforoso – 98% Zolfo – 0,45% Ram

CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

Confezioni: 5 kg; 25 kg

L’elevato contenuto in zolfo consente di apportare al terreno un fondamentale nutriente indispensabile alla crescita dei vegetali per ottenere produzioni di qualità superiore. Basti ricordare che la sintesi di amminoacidi e proteine, nel metabolismo vegetale, non può avere luogo in carenza di tale elemento. Lo zolfo, oltre ad esplicare un’importante azione nutritiva, agisce come agente acidificante del suolo; tale azione è preziosa in aree agricole, come la maggior parte di quelle italiane, che soffrono di un
eccesso di calcare e quindi di pH del terreno troppo elevati. Ricordiamo che la maggior parte degli elementi fertilizzanti ed in particolare fosforo
e ferro, sono in solubilizzati e quindi non più assimilabili dalle colture nei terreni alcalini.

Zolfo Ventilato Ram B è particolarmente indicato per concimazioni su terreni alcalini, calcarei e salini in quanto esplica una significativa azione per riportare i parametri chimico fisici del terreno entro limiti accettabili. Le colture che traggono maggior beneficio sono quelle che particolarmente necessitano di zolfo quali colza, cavolo, aglio e cipolla, così come leguminose e foraggere. Il frumento inoltre è una delle colture che maggiormente traggono giovamento dalla concimazione con zolfo per quanto riguarda
la qualità delle farine, relativamente alle caratteristiche di lavorazione di pane, pasta e prodotti da forno. Senza dimenticare il mais che, a causa degli elevati livelli di produzione, asporta importanti quantità di elemento. L’elevata finezza di macinazione del prodotto assicura una pronta azione sul terreno e sulla pianta.
L’integrazione della formulazione con rame rende il prodotto particolarmente indicato per la concimazione di colture che assorbono tale microelemento in elevati quantitativi, nonché in contesti pedo-agronomici favorevoli al verificarsi di carenze in rame.