info@mormino.it

Tel.: +39 091 814 10 04

Cell.: +39 335 71 70 567

Fax.: +39 091 814 15 12

Zolfo Ventilato Stella Scorrevole

Fungicida

Prodotto ammesso in Agricoltura Biologica

Composizione: Zolfo 98,5% -  Formulazione: polvere secca - Confezioni: sacchi da 1, 5, 10 e 25 kg - Tempo di carenza: 5 giorni.

Reg.Min.Salute n°13244 del 14/05/2009

CaratteristicheZOLFO STELLA SCORREVOLE è un fungicida adatto per trattamenti polverulenti, lavorato con un   procedimento che toglie le cariche elettrostatiche e dà scorrevolezza al prodotto; l’estrema finezza determina elevate     proprietà di copertura e di penetrazione anche in una folta vegetazione. Il prodotto è indicato nella lotta preventiva e curativa contro l’Oidio della vite.

Attenzione: Poiché lo ZOLFO VENTILATO STELLA SCORREVOLE è una polvere finissima e molto scorrevole, durante i trattamenti, regolare al minimo la griglia dello erogatore delle solforatrici.
Si otterrà così una regolare erogazione della polvere e si risparmierà prodotto.

Applicazioni

Colture Parassiti Dosi
Vite
Pomacee  Drupacee
Ortive
Nocciolo
Oidio Trattamenti a secco contro: Oidio della vite in prefioritura e postfioritura; Mal Bianco delle pomacee e drupacee; Oidio delle colture ortive, durante tutto il ciclo vegetativo; Oidio del nocciolo.

- una solforazione con 25-30 kg/ha, quando i tralci sono lunghi 5-10 cm.;
- una solforazione con 25-30 kg/ha, alla fioritura:;
- due-tre solforazioni con 25-30 kg/ha, ad acini formati:

COMPATIBILITÀ: Si raccomanda di non usare il prodotto in miscela con calce, oli bianchi. Non è compatibile (o miscibile) con gli antiparassitari alcalini (polisolfuri, poltiglia bordo­lese, ecc.), con oli minerali, con Captano.

AVVERTENZA: Deve essere utilizzato a distanza di almeno tre settimane dall'impiego degli oli minerali e del Captano. In caso di miscela con altri formulati, deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono, inoltre, essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici.

Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione com­piuta.

FITOTOSSICITÀ: Può arrecare danno alle seguenti cultivar:
MELE: Black Ben Davis, Black Stayman, Calvilla bianca, Commercio, Golden delicious, Jonathan, Imperatore, Renetta, Rome Beauty, Stayman Red, Winesap.
PERE: Buona Luigia D’Avranches, Contessa di Parigi, Kaiser Alexander, Olivier de Serres, William, Decana del Comizio.
VITE: Sangiovese.
Può essere fitotossico sulle CUCURBITACEE.

E' importante effettuare almeno quattro trattamenti a base di zolfo in polvere micronizzata sui vigneti; si ottiene una maggiore protezione fungicida e si apporta sul terreno quel quantitativo di zolfo micronizzato  indispensabile  per  la fertilizzazione.

LO ZOLFO: QUARTO ELEMENTO DELLA NUTRIZIONE DELLE PIANTE

In molte zone dove si sono eliminati completamente i trattamenti in polvere a favore dei trattamenti liquidi antioidici, si hanno gravi problemi sui terreni   PER LA CARENZA  DI  ZOLFO, che viene asportato periodicamente dalle coltivazioni 
(vedi tabella su informazioni tecniche degli ZOLFI VENTILATI MORMINO).

 

Vigneti Sella & Mosca - Alghero (SS)
per gentile concessione
Vigneti Sella & Mosca - Alghero (SS)
per gentile concessione